Perché ci piacciono le foto con blu.

Ormai è un dato di fatto che ogni colore ci stimola in modo differente a livello psichico e fisico, i colori prevalenti nel nostro abbigliamento rivelano il nostro umore e i tratti caratteristici della nostra personalità e le statistiche di Instagram ci dicono che le foto che hanno come colore prevalente il blu, con tutte le sue sfumature, prendono in media il 24% dei mi piace in più delle fotografie che presentano il colore rosso.

I nostri occhi, o meglio le nostre retine, reagiscono in modo particolare davanti al colore blu. Il colore stimola i gangli della retina, che come, possiamo leggere su Wikipedia, sono cellule nervose specializzate sensibili alla luce, l’esposizione al colore blu riduce la produzione della melatonina, l’ormone che ci aiuta a dormire, ad abbassare il livello di sorveglianza e a rilassarsi, praticamente vedere il blu è un po’ come prendere il caffè. Davanti ad un’immagine in cui il blu predomina la nostra attività celebrale è maggiore, con il risultato che notiamo di più i dettagli e abbiamo modo di apprezzarla di più perché pensiamo di più.

C’è anche un altro elemento di cui tenere conto.  La tritanopia, ovvero “cecità” al colore blu, e la tritanomalia la ridotta percezione del blu, sono due forme di daltonismo particolarmente rare i casi più diffusi riguardano la percezione degli altri due colori primari, il rosso e il verde. Una questione che rende il blu il colore più “facile” da vedere per tutti.

Il blu, come detto prima, tenendo attivo il nostro cervello, alimenta l’attività cognitiva e quindi anche il pensiero. Non è un caso che il blu, ci riscopriamo a riflettere davanti ad un fiume, uno specchio d’acqua, in riva al mare oppure sdraiati su un prato guardando il cielo e non a caso tutto questo ci trasmette un senso di serenità, affidabilità e sicurezza.

Questi fattori fanno in modo che vedendo foto con molto blu siamo più propensi ad apprezzarle. Dovremmo fare molta attenzione a come i colori influiscono la nostra vita, un colore può spingerci a comprare prodotti di cui non ne abbiamo bisogno, a provare disagio e insicurezza o a migliorare la nostra vita. E’ il caso dei lampioni al led con luce blu, installati in alcune città, grazie ai quali si è registrato un calo della criminalità nelle ore notturne.

Annunci

2 pensieri su “Perché ci piacciono le foto con blu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...